Aperto al pubblico nel 1958 nella sede di Palazzo Chiablese, oggi il Museo del Cinema di Torino ha sede presso la Mole Antonelliana, e il suo allestimento è stato curato da François Confino, uno sceneggiatore francese che ha reso possibile al visitatore di sentirsi nello stesso momento sia regista, che attore e spettatore. Tra gli oggetti esposti anche quelli appartenenti alla collezione Prolo, macchinari di scena e lanterne magiche. Il percorso espositivo del museo si sviluppa in verticale, partendo dall’Archeologia del Cinema, passando poi per il vero e proprio “cuore” del museo, l’Aula del tempio e arrivando sino alla Galleria dei Manifesti, nella quale si può idealmente ripercorrere la storia del cinema

Copyright © 2021 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft