Trova le migliori offerte nell'Argentario

Città
Check-in
Check-out

L'Argentario è un promontorio della provincia di Grosseto, bagnato dalle acque del mar Tirreno e della Laguna di Orbetello. Nota per le mete turistiche eleganti e dai panorami mozzafiato, la provincia di Grosseto si estende nell’estremità meridionale della Toscana, dalle pendici delle Colline Metallifere al confine con il Lazio, attraverso i multiformi paesaggi della Maremma. 

 

La sua costa, compresa tra il Golfo di Follonica la foce del fiume Chiarone, presenta paesaggi di singolare bellezza dominati da pinete e acque cristalline; ospita rinomate località balneari tra cui Marina di Grosseto, Principina a Mare, Castiglione della Pescaia, Punta Ala e Punta Talamone. Mete turistiche di fama internazionale sono Porto Santo Stefano e Porto Ercole, le due perle dell’Argentario, il verde promontorio che si protrae nel mare, circondato da una costa alta e rocciosa e collegato alla terraferma dalle lunghe spiagge sabbiose della Giannella e della Feniglia, chiamate “tomboli”. Paesaggi incontaminati e magnifici panorami caratterizzano l'arcipelago toscano, con le isole del Giglio, Giannutri e le Formiche di Grosseto, luoghi prediletti per le immersioni grazie ai loro fondali popolati da una coloratissima flora. 

Per apprezzare al meglio il mare e le spiagge dell'Argentario è consigliabilei noleggiare una piccola barca o un gommone a Porto Santo Stefano o a Porto Ercole, così costeggiando il promontorio si possono ammirare la calette più nascoste, le grotte, gli isolotti, le spiagge più belle o quelle accessibili solo dal mare e quindi mai eccessivamente affollate. 

Un grande vantaggio dell'Argentario è quello di offrire baie riparate dai venti in qualsiasi condizione meteo. Oltre alle già citate spiagge della Giannella e della Feniglia, l'Argentario nasconde diverse spiagge e calette non tutte facili da raggiungere a piedi.

I Bagni di Domiziano (detta anche spiaggia Gerini) è una piccola spiaggia sabbiosa situata sulla destra della strada che conduce a Porto Santo Stefano, ai piedi di quella che un tempo era la villa dei Domizi Enobarbi, la famiglia dell'imperatore Nerone. Durante la bassa marea, dal mare affiorano tutt'oggi i resti delle antiche vasche per l'allevamento del pesce, sono visibili anche le rovine dell'antica antica villa romana (del 36 a.C.). Il fondale digrada dolcemente è quindi una spiaggia molto adatta ai bambini. La spiaggetta è tutta libera, non ci sono bar ne stabilimenti balneari.

La spiaggia del Pozzarello L'accesso alla spiaggia avviene direttamente dalla strada e risulta particolarmente comodo anche per i portatori di handicap. Si tratta di una spiaggia molto tranquilla, ideale per rilassarsi, è particolarmente consigliata nei giorni in cui c'è vento di scirocco.

Cala Grande, perfettamente visibile dalla strada panoramica, è la cala più frequentata dalle imbarcazioni dell'Argentario. La vegetazione arriva fino alla riva e non c'è turista che non si fermi a fotografare lo splendido panorama. Vi si affacciano tre spiagge di ciottoli, il sentiero che conduce alla prima delle tre è lungo poco più di 500 metri ed in realtà è l'antico fosso del Cauto che attraversa la suggestiva macchia di lecci ad alto fusto. Ottimo luogo dove fare snorkeling e rilassanti nuotate.

Cala del Gesso è una delle più belle spiagge dell'Argentario, si raggiunge percorrendo la strada panoramica fino al km 5.9, dove sulla destra s'imbocca l'uscita per via dei Pionieri. Il percorso per raggiungere la caletta non è breve ma la fatica è ampiamente ricompensata dalla bellezza di questa insenatura, la spiaggia è composta da piccolissimi ciottoli e si trova di fronte all'isolotto dell'Argentarola. Sulla scogliera di destra sono visibili i resti di un'antica torre d'avvistamento spagnola del XVI secolo.

Anche raggiungere il Mar Morto comporta una lunga paggeggiata. Il nome di questa cala deriva dalla sua barriera rocciosa che impedisce alle onde di raggiungere direttamente la riva, formando così delle piscine naturali al cui interno l'acqua risulta sempre calma e permette una balneazione in totale relax. Qui non ci sono bar ne ripari naturali dal sole, il fondale di questa baia è tra i più belli dell'Argentario inoltre è anche ricco di pesci. 

La Spiaggia Lunga si raggiunge da Porto Ercole tramite la strada panoramica, giunti al km 1,55 (pochi metri prima del bivio per Forte Stella) troverete sulla sinistra il sentiero per scendere in spiaggia. Il sentiero è lungo circa 200 metri ed in alcuni tratti è di difficile percorribilità. La spiaggia è libera ma per chi lo desidera c'è il servizio noleggio ombrelloni e lettini.

La spiaggia di Cala Galera si trova poco prima di arrivare a Porto Ercole, tra il porto turistico di Cala Galera e Poggio Pertuso ed è facilmente raggiungibile. È una spiaggia di sabbia con basso fondale particolarmente indicata quindi anche ai bambini più piccoli. È presente sia la spiaggia libera che uno stabilimento balneare attrezzato.

 

 

 

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft