Trova le migliori offerte in Val di Fiemme

Città
Check-in
Check-out

La Val di Fiemme si estende su due parchi naturali estremamente diversi fra loro, anche se molto vicini, comprende 11 paesi ed è delimitata da celebri monti come la Catena del Lagorai e il gruppo del Latemar.

 

Due parchi vicini ma diversi per la varietà della flora e della fauna: quello di Paneveggio Pale di San Martino e quello altoatesino del Monte Corno. Ma l'intera Val di Fiemme può essere definita un vero e proprio parco, grazie alla vastissima estensione di boschi che, coltivati in modo rispettoso da secoli, hanno rappresentato, specie nel passato, una fonte di sussistenza per la popolazione locale.

Ai piedi del Corno Bianco, una cima Patrimonio Naturale dell’Umanità Unesco, ci si addentra in un luogo di straordinaria bellezza, il canyon del Geoparc Bletterbach. A partire dall’ultima era glaciale, circa 15000 anni fa, il Bletterbach ha scavato una via, lunga 8 chilometri e profonda 400 metri, che permette di leggere la storia dell’origine della Terra. Oltre a essere un monumento naturale con pietre di ogni colore, il Geoparc è un divertente parco avventura.

Cavalese, Predazzo, Passo Rolle, Pampeago sono alcune delle località più note della Valle di Fiemme, parte del comprensorio sciistico Dolomiti Superski ma molto apprezzata anche per lo sci di fondo. Anche in estate le meravigliose Dolomiti sono la meta ideale per ogni tipo di escursione.

Per gli amanti delle due ruote la Val di Fiemme offre più di 300 chilometri d'itinerari, per pedalare nel pieno rispetto della natura, in un ambiente esclusivo, ricco di cultura, tradizioni e storia. La Valle inoltre è attraversata dalla Pista Ciclabile delle Dolomiti che la collega con la Val di Fassa fra prati, ruscelli e masi di montagna. La ciclabile è adatta alle famiglie con bambini e ai ciclisti che vogliono scaldarsi prima di affrontare una salita sui passi dolomitici. Dalla pista partono tour su strada che si estendono fino al Parco Naturale di Paneveggio (83 km), o fino ai quattro passi dolomitici del Sellaronda (120 km).

Con la mountainbike si può percorrere l'intera Val di Fiemme, utilizzando le stradine di campagna che ne solcano i versanti, le fresche strade forestali e, più su, i vecchi percorsi militari che raggiungono le cime più alte.

Il fascino dello sci alpino in Val di Fiemme si traduce in: 100 km di piste servite da 50 moderni impianti di risalita e servizio skibus. La neve, garantita da una sofisticata rete di innevamento programmato, permette di sciare da novembre ad aprile inoltrato. Cinque aree sciistiche e due centri di sci di fondo sono a disposizione degli ospiti invernali. Sull’Alpe di Cermis c’è la pista nera “Olympia”, lunga oltre 7.500 m con un dislivello di 1.400 m. Lo “Skicenter Latemar” con Pampeago, Predazzo e Obereggen dispone di 17 impianti di risalita e 50 km di piste. Bellamonte, Alpe Lusia, Passo Lavazè, Passo Oclini, Passo Rolle ed il centro sci da fondo a Tesero completano l’offerta degli sport invernali.

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft