Trova le migliori offerte a Lampedusa

Città
Check-in
Check-out

Terra di confine tra due mondi, Lampedusa racchiude caratteristiche ambientali di due continenti assai diversi: l’Africa e l’Europa. Basti pensare che dista 210 km dalle coste siciliane e solo 152 km da quelle africane.

 

Magnifica isola a sud della Sicilia, ultimo lembo di territorio italiano prima della costa africana, forma assieme all'isola di Linosa e allo scoglio di Lampione, l’arcipelago delle Pelagie (ovvero “ isole d’alto mare” secondo l’etimologia greca). La costa sul versante nord e in quello ovest è alta ed inaccessibile, mentre nel versante est e sud-est presenta magnifiche spiagge sabbiose. 
Da quelle più piccole a quelle più grandi e affollate, le spiagge di Lampedusa sono moltissime. Si aprono su un mare splendido le due piccole cale: Pisana e Uccello. 
Fa invece parte di un’ampia insenatura cala Spugne o Maluk, a est dell’isola. Minuscola e dalla sabbia bianchissima cala Creta, sconosciuta a molti invece cala Galera, che si raggiunge passando per valloni (insenature marine) spettacolari. 
Da vedere sulla spiaggia di Mare Morto, così chiamata per il mare calmo, è l'omonima grotta.
Ci sono poi la splendida e poco frequentata cala Francese e la famosa e frequentatissima spiaggia della Guitgia, che è collegata al paese anche con i mezzi pubblici ed è la più vicina agli alberghi. Da qui si raggiungono l'insenatura di Cala Croce e la spiaggia di cala Madonna e Porto N’Tone: soprattutto quest’ultima, molto piccola e con sabbia bianca e finissima, è ideale per le famiglie con bambini. 
Sul lato sud dell’isola si trova invece cala Pulcino, dove si possono visitare numerose grotte.

Una gita all’isola dei Conigli, una delle più belle spiagge del Mediterraneo, zona protetta per la presenza delle tartarughe marine Caretta caretta che qui depositano le uova. L’isola, vero e proprio spettacolo naturale, è raggiungibile anche da chi non sa nuotare perché i 100 metri che la separano dalla costa sono profondi poco più di 1 metro. Alle spalle dell’isola c’è un arco naturale sommerso, colonizzato da madrepore arancione, spugne colorate, gamberetti rossi, tane di scorfani e murene.
Nelle caldi notte da non perdere una delle tante feste in riva la mare che vengono organizzate lungo le spiagge. 

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft