Il Parco Nazionale del Gran Paradiso è il primo parco nazionale istituito in Italia, si estende per 71.044 ettari e abbraccia un vasto territorio di alte montagne, fra gli 800 metri dei fondovalle e i 4.061 metri della vetta del Gran Paradiso, arrivando a toccare il Parco nazionale della Vanoise sul suo lato francese. Si possono osservare marmotte, camosci, stambecchi, l'aquila, il gipeto il lupo, la lince e, alle quote basse, il cervo.

Nel Parco ogni stagione dell’anno offre scenari diversi. La tarda primavera e l’estate sono i mesi della fioritura e delle escursioni in alta quota. In autunno i boschi si colorano, mentre per i camosci inizia il periodo degli amori, sfondi ideali per un trekking fotografico nelle valli dell’area protetta. In inverno invece il territorio innevato si presta alle passeggiate con le racchette da neve, la pratica dello sci di fondo e dello scialpinismo, con la possibilità di avvistare animali nella bellissima livrea invernale.

Una gita in giornata o, ancora meglio, un soggiorno di un paio di giorni per conoscere i segreti degli animali e degli ecosistemi alpini, per seguire le tracce del lupo sulla neve  o vivere un’esperienza da giovani ricercatori. La rete dei sentieri che attraversa il Parco si estende per oltre 500 km attraverso le cinque valli comprese nell’area protetta (qui le indicazioni).

Copyright © 2019 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft