Trova le migliori offerte a Salsomaggiore Terme

Città
Check-in
Check-out

Salsomaggiore Terme è un centro termale di fama internazionale con la caratteristica connotazione Liberty-Decò, inserita in un'oasi verde a soli 30 minuti da Parma. Circondata da dolci e verdi colline, ricca di parchi e giardini, offre non solo le tradizionali cure termali, ma anche centri benessere, piscine, campi da tennis e da golf, un famoso centro congressuale ed un ricco calendario di eventi.

La vicinanza con rinomate località quali Parma, Piacenza, i Luoghi Verdiani, i Castelli del Ducato di Parma e Piacenza", unitamente ad una gastronomia celebre in tutto il mondo, rendono il soggiorno in questa località piacevole e rilassante. L'ospitalità e la cortesia della migliore tradizione alberghiera italiana si coniuga con un oasi di quiete, un ambiente salutare lontano dagli stress cittadini. Per una vacanza si può scegliere tra alberghi prestigiosi con cure termali interne e centri benessere, oppure preferire hotel con ambienti famigliari e cucina casalinga emiliana, agriturismi, campeggio e alloggi privati.

Da visitare gli antichi castelli di Tabiano e di Scipione Marchesi. Il Castello di Tabiano costruito nel secolo XII, feudo dei Marchesi Pallavicino, fu teatro di tutte le lotte fra i Guelfi e i Ghibellini. Nel secolo XIV divenne oggetto di contesa fra i duchi di Milano e Niccolò Pallavicino noto per la congiura contro lo zio Giacomo, signore di Bargone.

Il Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino è il più antico della provincia di Parma e tra i più antichi della regione, ed è l'unico ancora abitato dai discendenti diretti della famiglia fondatrice. Il primo documento che ne testimonia l'esistenza risale al 1025 d.C.; fu fondato da Adalberto Pallavicino, personaggio leggendario, considerato tra i più luminosi condottieri del suo Secolo. Costruito come fortezza militare è il vero e più importante castello dei Pallavicino per il presidio dei pozzi di sale che per la quasi totalità si trovavano nell'area sottostante il castello e sotto la sua giurisdizione.

Il castello rientrava nell'ampio sistema difensivo approntato dai Pallavicino per la protezione e il controllo del proprio stato che abbracciava un vasto territorio compreso tra i comuni e le diocesi di Parma, Cremona e Piacenza, dal Po all' Appenino.

 

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft