Sono sempre più numerosi i turisti che scelgono destinazioni dove protagonisti sono il silenzio, il raccoglimento religioso e magari anche la meditazione. Il Veneto offre anche questo: santuari, chiese, eremi, conventi, monasteri, luoghi della fede dislocati su tutto il territorio, molto spesso solitari, pregni di grande significato per la tradizione cristiana. Luoghi di preghiera che vengono apprezzati anche per le loro bellezze artistiche e culturali.

 

E’ sufficiente citare pochi esempi per capire quanto può offrire il Veneto anche in questo ambito: Padova e la Basilica di Sant'Antonio; Verona e il Santuario della Madonna della Corona di Monte Baldo; Rovigo e il Santuario della Beata Vergine Addolorata; Follina (in provincia di Treviso) e l'Abbazia di Santa Maria; Vicenza e il Santuario di Monte Berico; Feltre (in provincia di Belluno) e il Santuario dei Santissimi Vittore e Corona; Venezia e la Basilica della Madonna della Salute.

Per andare alla scoperta di questi luoghi alla maniera degli antichi pellegrini o semplicemente anche come semplici appassionati di trekking, si possono seguire quattro percorsi: Il “Cammino di Sant’Antonio” da Camposampiero a Padova; “La Grande Rogazione” sull’Altopiano di Asiago; “La Via dei Papi” che si snoda su tutto il territorio bellunese; “gli Itinerari della fede in Valpolicella” nelle colline veronesi. Sono percorsi di fede, conosciuti nel Nord Italia come in Europa, e frequentati annualmente da qualche migliaio di turisti alla ricerca di un momento di allenamento fisico e raccoglimento spirituale.

Scopri le chiese e i santuari in Veneto

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft