Il Museo Nazionale G. A. Sanna è stato fondato nel 1878. La sezione archeologica raccoglie reperti di età Preistorica e nuragica, con un occhio di riguardo alla Cultura del Bonnanaro e di San Michele di Ozieri. Nelle teche si possono osservare resti di utensili, ossa di animali e calchi di protomi taurine delle Domus de Janas. Una sezione a parte è dedicata al Monte d’Accoddi e al suo altare megalitico. Nella sezione etnografica si possono ammirare i costumi tradizionali della Sardegna raggruppati secondo un ordine territoriale (Sardegna Settentrionale, Centrale e Meridionale); è possibile quindi osservare le differenze tra le lavorazioni e la tessitura degli abiti, sia nell’uso delle stoffe che nei ricami. Grande attenzione è data al vestiario femminile, più elaborato, e alle differenze tra gli abiti della quotidianità e cerimoniali. La pinacoteca accoglie circa 360 dipinti realizzati da autori locali, spesso a carattere religioso. Tra le opere più importanti si ricorda a Madonna con Bambino di Bartolomeo Vivarini, il San Sebastiano del Maestro di Ozieri e Butteri di Massimo d’Azeglio.

Il Museo Nazionale G. A. Sanna è situato in via Roma n° 64 nel comune di Sassari

 

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft