Un percorso che collega il Medioevo all'età Moderna attraversa gli ambienti storici del Palazzo dei Dogi, la Torre Grimaldina e le carceri raccontando la storia della città e le evoluzioni politiche, economiche e architettoniche che hanno posto il complesso al centro della vita culturale dei genovesi.

Il Palazzo Ducale, la cui costruzione iniziò nel 1634 su disegno dell'Avanzini è un illustre esempio di architettura civile settecentesca e uno dei più grandi palazzi barocchi d'Italia. L'elegante facciata si presenta con tre piante di finestre affiancate, coronate da balaustre con statue. La parte centrale e quelle laterali sono sopraelevate. Il cortile d'onore, con elegante loggiato a due piani, è ritenuto un capolavoro dell'architettura barocca. Da qui si accede allo scalone d'onore, ornato da statue romane, che porta alle numerose sale della Residenza Estense. In particolare si segnalano: la Sala del Trono, il Salottino d'Oro, il Salone d'Onore e la sala dello Stringa.
Oggi il palazzo è sede dell'Accademia militare.
All' interno il Museo Storico dell'Accademia Militare contiene armi e armature, memorie, cimeli e militaria (bandiere, uniformi, tamburi ecc.).


www.palazzoducale.genova.it

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft