Le origini di questo edificio risalgono all'XI secolo, rimase com'era fino al primo intervento del 1447 e poi, dopo quasi un secolo di inagibilità, nel 1584. Tra il 1895 e il 1897, un progetto dell'architetto Carlo Ceppi ne cambiò la pianta da croce latina a croce greca, ma fu un salvataggio. Ceppi stava progettando via Pietro Micca, e la chiesa era proprio in mezzo. Stava per essere demolita, quando Ceppi ideò un progetto per cui fu costruito un nuovo avancorpo. Abside, transetto, campanile e altare rimangono dell'antica chiesa.

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft