Il Vescovo di Pavia, San Enodio scrisse che Sant’Antonio scappò da Bormio appena prima di diventare prelato, percorse la Val Furva fino al Maso Milanz. In quel luogo si unì a due eremiti e rimase fino la loro dipartita. Se la storia narrata dal Vescovo fosse vera, il Santuario delle Tre Fontane, sarebbe uno dei più antichi della Regione. Questo Santuario gode di ben due fonti di grazia: l’acqua miracolosa e un’Immagine della Santissima Vergine.

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft