L'abbondanza di corsi d’acqua e laghi rende la Lombardia un vero e proprio paradiso per gli amanti degli sport nautici. La vela difatti trova la sua cornice ideale nel Lago di Como e in Alto Lario sono presenti prestigiosi circoli con una lunga tradizione. Anche gli altri bacini, in primis il Lago di Garda, sono considerati vere e proprie palestre naturali, grazie alle correnti che rendono ottimale la navigazione. Questi laghi lombardi sono perfetti, sempre con l'aiuto del vento, anche per la pratica del windsurf e del kitesurf. La presenza costante durante tutto l’anno di venti ha fatto del Lago di Garda uno dei santuari dei principali sport a vela. Le sue acque ospitano dal 1951 la regata Centomiglia, consacrata nel tempo a livello internazionale. Il Garda è un campo ideale di regata accessibile per tutto l’anno grazie alla presenza dei suoi venti: l’Ora, che soffia da sud verso nord da tarda mattinata fino a pomeriggio inoltrato e il Pelér, che spira da nord a sud dalle prime ore del mattino fino a mezzogiorno. Questo flusso d’aria è l’instancabile motore degli eventi velici di altissimo livello che si organizzano sul Garda. La parte settentrionale del Lago è la meta migliore per chi ama il windsurf o vuole imparare i segreti di questo sport: lungo le spiagge esistono centri specializzati che organizzano manifestazioni nazionali e internazionali e corsi per adulti e bambini. Per chi ama l’adrenalina c’è invece il kitesurf che grazie alle sue evoluzioni spettacolari regala emozioni difficili da dimenticare.

Torrentismo e rafting hanno trovato in Bassa Valtellina un ambiente particolarmente adatto, tra scivoli naturali e gole capaci di far provare brividi unici. Gli appassionati di canoa e kayak si danno appuntamento sui corsi d'acqua delle valli bresciane e bergamasche: il Brembo e l' Oglio offrono condizioni perfette.

 

 

 

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft