Arona è legata al ducato di Milano fin dalla seconda metà del ‘500 ed è per questo che la sua storia ha un fascino tutto da scoprire. Fu la famiglia Visconti che decide di fare del territorio di Arona una roccaforte importante per il regno, salvaguardata a vista dai conti Borromeo. In questo modo il dominio dei Borromeo e la loro influenza sul territorio fece sì che fiorissero, di decennio in decennio, ville e palazzi tra i più belli d’Europa. Le isole Borromee, per l’appunto, prendono il nome proprio da questa famiglia che seppe tutelare la natura del luogo, rendendolo un conciliabolo perfetto tra fauna, flora e ricchezza architettonica. Poco fuori Arona svetta il Colosso di San Carlo, una statua di oltre 35 metri, che immortala il pilastro della famiglia Borromeo. La statua è aperta al pubblico, che può salire tramite una scala dapprima a chiocciola e poi a pioli, arrivando all’interno della testa di San Carlo.

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft