Un borgo di origine medioevale, posto sulle colline vicino a Perugia. Arroccato su un colle panoramico, nasconde vicoli storici dal fascino antico, graziose case in mattoncini, scorci incantevoli e vedute dall’alto sul più tipico e ammaliante paesaggio collinare umbro. Una tappa fondamentale di ogni itinerario a Corciano è la Chiesa di Santa Maria Assunta (XIII secolo) che custodisce due veri capolavori: l’Assunta del Perugino datata 1513 e il Gonfalone del 1472 opera di Benedetto Bonfigli.

Al di fuori delle mura esterne si snoda il Sentiero dei Mandorli: da qui il prezioso vicino rappresentato dal lago Trasimeno può essere osservato nelle giornate soleggiate, quando gli amanti di scorci da cartolina avranno ancora più piacere a ad affrontare una passeggiata. Questo sentiero si articola infatti costeggiando le mura risalenti al XIII secolo, in uno scenario a dir poco mozzafiato e che appagherà sicuramente gli amanti della fotografia, dove all'ombra dei mandorli in fiore, potranno godere di una visuale completa fino al lago Trasimeno. Il percorso sterrato è molto semplice: inizia in piano e poi scende allontanandosi un po', per poi tornare a cingere i basamenti in roccia.

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft