Situato nella Valle del Gran San Bernardo, non lontano dall’omonimo traforo. Il borgo da favola è un susseguirsi di stradine in ciottolato, piccole fontane da cui sgorga freschissima l'acqua del monte Velan. Nel centro di Etroubles le case sono tutte ristrutturate in pietra  locale con i tetti in lose, i balconi sempre fioriti, i prati ben tenuti. Durante la visita al borgo meritano attenzione la torre del XII secolo nella frazione di Vachery, il campanile in pietre di taglio su piano quadrato del 1480 con il seicentesco portone di legno scolpito, le costruzioni rurali in legno e pietra. Etroubles, dal 2005, è un “museo a cielo aperto” con opere d’arte disseminate ovunque, lungo un percorso ispirato al tema del villaggio. Per gli appassionati di sport invernali, ci sono a disposizione il Comprensorio sciistico del Gran San Bernardo e le piste di sci di fondo, che arrivano fino ai comuni di Saint-Oyen e Saint-Rhémy-en-Bosses.

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft