La Costa dei Gelsomini si chiama così perché in questa zona si coltivavano i fiori di gelsomino che venivano esportati in Francia per la preparazione dei profumi. Il commercio adesso non è più fiorente ma ne resta il nome e la bellezza e l'odore dei gelsomini. Qui non ci sono località molto turistiche ma spiagge meravigliose interrotte da scogliere bellissime. Riace Marina, Roccella Ionica e Marina di Gioiosa Ionica sono i posti dove andare al mare nella zona più settentrionale, mentre più a sud si incontrano Siderno e Locri dove i resti della Magna Grecia fanno da cornice alle spiagge. Capo Spartivento è l'ultima spiaggia della Costa dei Gelsomini con Africo, Bianco, Brancaleone Marina e Capo Ferruzzano.

Copyright © 2021 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft