Il borgo è anche detto il "paese dell'amore": il patrono San Valentino infatti qui è di casa. Il borgo fa parte del Parco Nazionale del Gargano ed è una meta turistica rinomata, la frazione di San Menaio è il suo centro balneare. Il paese sorge sulle colline alle spalle della baia di Calenella e comprende, oltre al territorio di Calenella, la piccola frazione di San Menaio, lembo di litorale contiguo a Rodi Garganico. Le origini di Vico del Gargano sembrano coincidere con quelle di Peschici (970 d.C.), per mano di mercenari slavi, ma le prime attestazioni documentate dell’esistenza del Comune di Vico del Gargano risalgono al 1333, epoca in cui le terre garganiche erano dominio dei Normanni.Il centro storico di Vico del Gargano è tra i meglio conservati del promontorio ed ospita un antico trappeto (Trappeto Maratea), oggi museo etnografico, in cui sono conservate antiche macine e strumenti per la produzione dell’olio.

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft