Sullo sfondo della meravigliosa natura di questa regione, dove è possibile praticare una vasta possibilità di sport all'aperto, anche le sorgenti e gli stabilimenti termali rappresentano un valido motivo per scegliere di visitare questa terra. 

 

Che l’Abruzzo sia una terra di grandi emozioni è indiscutibile. Già sul finire dell’800 erano molti gli esploratori, scrittori, ricercatori e artisti che giungevano in questa Regione da ogni dove, attratti dalla sua natura selvaggia, e dai suoi panorami mozzafiato. Una terra al tempo stesso rilassante e divertente, che con la bella stagione torna a riempirsi di appuntamenti imperdibili da chi intende vivere il brivido di scoprire i suoi territori e le sue attività più avventurose. Per gli amanti delle pareti verticali l’Abruzzo è una terra tutta da scoprire. Le sue numerose falesie regalano suggestioni senza tempo, e sono frequentatissime da scalatori in erba (sempre affiancati da istruttori) e professionisti di questo sport.  Ovindoli, Scanno, Fara San Martino, San Panfilo d’Ocre, Roccamorice le località più note, alle quali si aggiungono Capestrano, Pennapedimonte e le numerose pareti del Gran Sasso d’Italia.

Il climbing in Abruzzo è una disciplina nota e molto amata, e in molte città e paesi abruzzesi sono presenti palestre con pareti attrezzate e appuntamenti in natura per chi pratica questo sport.  

Per gli amanti degli sport acquatici l'Abruzzo offre lidi interessanti in cui praticare il kitesurf. Le spiagge più frequentate dagli appassionati di questa disciplina sono quelle teramane di Alba Adriatica, Giulianova, Roseto degli Abruzzi e Silvi Marina, a Pescara, e sui litorali di Ortona, San Vito Chietino e Vasto.

Scopri le attività e i centri termali in Abruzzo

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft