Ad Accettura, in provincia di Matera, ancora oggi si pratica un antichissimo rito nuziale propiziatorio. Nel giorno dell'Ascensione, taglialegna e boscaioli vanno alla ricerca dell'albero più alto e dritto di Montepiano, perché diventi l'albero di "maggio".


Così, in questi giorni, vengono intonati poetici canti d'amore e di corteggiamento, per accompagnare l'incontro tra i due sposi. Il martedì successivo, il maggio viene trasportano da alcuni buoi, mentre la cima viene portata a spalla, preceduta da una lunga fila di costruzioni votive, le "cende". Dopo che la cima è innestata sul maggio, questo viene eretto nell'imponenza dei suoi 35 metri. L'antica usanza della scalata del maggio, prova di forza e rito di passaggio all'età adulta è andata persa nel tempo, ma la festa mantiene comunque il suggestivo sapore di rituali di fecondazione della natura.

Scopri i principali eventi in Basilicata

Cultura&spettacolo

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft