Le verdure sono da sempre le protagoniste della cucina calabrese


Insieme alla pasta e a tutti i derivati del maiale costituiscono la base della tradizione culinaria locale. A questi tre ingredienti fondamentali si aggiunge, sulla costa, il pesce. La pesca ha una più lunga tradizione sullo stretto e a Reggi, dove si cattura tra l’altro il pesce spada. Regina delle verdure è la melanzana. Il colore che domina tra i prodotti calabresi è il rosso: peperoncino, ‘nduja, cipolla di Tropea sono i protagonisti della gastronomia dell’estrema propaggine peninsulare del nostro Paese.

 

I vini

Gli antichi Greci conoscevano la Calabria come Enotria, “Terra del vino”, e i vini calabresi venivano offerti come premio ai vincitori delle Olimpiadi. In tempi più recenti, l’epidemia di fillossera ha dato un duro colpo alla viticoltura calabrese, infatti per molti anni i vini calabresi sono stati relegati come vini da taglio, ed è solo negli ultimi anni, grazie alla caparbietà di tanti viticoltori locali, che il livello qualitativo è salito notevolmente. Le principali zone vitivinicole della Calabria sono il Cosentino, il Lametino, il Cirotano e la Locride. Queste le DOC calabresi: Donnici, Pollino, San Vito di Luzzi, Verbicaro, Bivongi, Cirò, Greco di Bianco, Lamezia, Melissa, Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto, Savuto, Scavigna, Terre di Cosenza


I prodotti tipici

Il clima delle coste calabresi è ideale per le piante di agrumi e tra questi le Clementine di Calabria hanno il riconoscimento IGP. A differenziarlo dalle clementine prodotte altrove, è la particolare qualità organolettica dei frutti, tipicamente privi di semi, ed anche la notevole precocità della raccolta che permette di commercializzarli sin dagli inizi del mese di ottobre. Oltre gli agrumi, l’altro albero simbolo dei prodotti tipici di Calabria è l’olivo, la cui coltivazione fu anticamente introdotta da coloni provenienti dalla Grecia. Ad esso fanno riferimento tre tipi di olio extravergine di oliva a Denominazione di Origine Protetta. L’extravergine Bruzio DOP, di colore verde tendente al giallo e dal sapore deciso e caratteristico, l’olio extravergine di oliva Lametia DOP e l’olio extravergine d’oliva Alto Crotonese DOP, di sapore leggermente fruttato e tonalità verdi più cariche.

Prodotti tipici di Calabria legati alla tradizione zootecnica locale sono i salumi. Di questi ben quattro hanno ottenuto la Denominazione di Origine Protetta: un vero record, almeno tra le regioni del centro-sud Italia. Tra i prodotti tipici calabresi a base di carne suina, il più noto è la Soppressata di Calabria DOP, un salume di particolare pregio ottenuto utilizzando i tagli migliori (spalla e prosciutto). Ha una tipica forma leggermente schiacciata, colore rosso scuro e un sapore molto particolare, forte e inconfondibile. Di maggiori dimensioni, e dalla forma tipicamente cilindrica, è il Capocollo di Calabria DOP. Lo si ricava da tagli pregiati dei muscoli superiori del collo. Ha un colore rosso vivo inframezzato da grasso bianco o leggermente

Scopri alcune specialità tipiche calabresi

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft