Data la particolare morfologia del territorio calabrese, caratterizzato dall’istmo tra i due mari molto stretto, dagli importanti golfi, quello di Santa Eufemia e quello di Squillace, e dallo Stretto di Messina, si creano in diverse località calabresi le particolari condizioni ambientali e climatiche che rendono possibile praticare sport che sfruttano la spinta del vento.

 

Tra le diverse località dove è possibile praticare il windsurf e il kitesurf molto frequentata è l’area del Golfo di Santa Eufemia, il tratto tra Lamezia Terme e Gizzeria. In Calabria si può provare anche l'emozione del rafting. In una natura incontaminata, quella del Parco Nazionale del Pollino e della Riserva Naturale Statale Valle del Fiume Lao, proprio lungo il corso del fiume Lao, si può praticare la discesa in rafting a bordo di un gommone con l'ausilio delle pagaie. Il raft è il tipico gommone col quale si pratica il rafting, che spinto dalla forza dell'acqua, consente di discende i corsi d'acqua ammirando la natura in tutta la sua bellezza. In Calabria il Fiume Lao ben si presta per la pratica di questo sport grazie ad una portata abbondante durante tutto l'anno, anche se i periodi ideali per la pratica del rafting sono da marzo a novembre.

In Calabria, inoltre, sono presenti diverse stazioni termali che consentono di abbinare al beneficio dei trattamenti per la salute ed il benessere il piacere di poter godere della vicinanza delle località di mare e di un ambiente naturale unico.

Scopri le attività e i centri termali in Calabria

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft