La Puglia cuore del mediterraneo è stata culla di numerose civiltà antiche e oggi custode delle loro innumerevoli testimonianze disseminate lungo il territorio regionale


Il territorio è per la maggior parte pianeggiante, il Tavoliere delle Puglie, che rappresenta la più vasta pianura d'Italia dopo la Pianura Padana. Abbracciata da due mari è una delle regioni italiane con maggiore sviluppo costiero, circa 800 Km; lungo la costa si alternano tratti rocciosi (come sul Gargano), falesie ma anche litorali sabbiosi, come lungo il Golfo di Taranto. Al territorio pugliese appartiene anche l’arcipelago delle Tremiti, a nord-est al largo della costa garganica, le piccole isole Cheradi, presso Taranto e l’isola di Sant’Andrea dinanzi alla costa di Gallipoli.

Il Mar Ionio e l’Adriatico disegnano un litorale variegato, con scogliere a picco su fondali variopinti e spiagge dorate che digradano in acque cristalline. Nell’entroterra vaste pianure e dolci rilievi sono il regno incontaminato della natura, dove ulivi e vigneti si alternano a boschi rigogliosi e sorprendenti canyon mediterranei, le gravine.

Una Regione caratterizzata da un paesaggio incantevole dove romantici paesi dalle case in pietra e dove la bellezza della natura incontaminata si sposa con la presenza di centri ricchi di storia e con la quiete delle antiche atmosfere paesane.

Il suo capoluogo, Bari, si affaccia sul mare Adriatico e vanta grandi opere architettoniche, meravigliose chiese e un interessante centro storico dove si snodano strette e tortuose stradine dominata da un antico castello. Bari può essere ancora considerata una meta alternativa e vanta numerosi tesori nascosti come l'area marina protetta e riserva naturale di Torre Guaceto, situata ad un'ora di macchina a sud di Bari. La riserva comprende un tratto di costa lungo sei chilometri, caratterizzata dal tipico paesaggio mediterraneo: un mare azzurro, dune di sabbia, piccole lagune e ulivi secolari.

 

Le spiagge

La Costa Pugliese è molto varia. Ci sono scogliere con la macchia mediterranea che arriva quasi fino a mare, calette di ciottoli e spiagge dorate e poi ancora spiagge bianche precedute da pinete odorose, cale ventose e cale riparate, che sembrano piscine pulitissime. Le zone del Gargano e del Salento vantano la costa più conosciuta ed in molti casi anche le spiagge più belle. Nel Gargano le spiagge hanno spesso la particolarità di essere orlate e protette da faraglioni e rocce bianche calcaree, che le rendono uniche. Il Salento è famoso per le spiagge chiare e le scogliere di tufo bagnate da un mare chiaro che assomiglia a quello dei Caraibi. Il mare nella provincia di Brindisi assomiglia molto a quello salentino, con qualche pineta in meno e qualche spiagge meno bianca, ma ha calette profumate di macchia mediterranea e belle spiagge che in piena estate sono di solito meno affollate di quelle del Salento e del Gargano.


Il Mar Ionio è famoso per le sue acque incredibilmente cristalline, ma nel Sud Italia l'Adriatico non è da meno. Si parte dalla costa del Gargano per arrivare fino al tratto ionico del Salento con un susseguirsi di spiagge tutte belle e tutte diverse tra loro.

Scopri il territorio della Puglia

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Territorio&Natura

Copyright © 2020 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft